Savio Firmino vince OMA 2021

Mercoledì 10 Novembre 2021. Villa Bardini ha ospitato una cerimonia promossa da Fondazione CR Firenze e da Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte, in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, durante la quale l’azienda Savio Firmino, insieme ad altre 96 botteghe artigiane, ha ricevuto il Premio al talento dell’artigiano e alla produzione di qualità “Artigiano OMA 2021”

A ritirare il premio per Savio Firmino è stato Guido Savio, che proprio in questi giorni festeggia i suoi 80 anni di età. Ottanta saranno anche le candeline che a breve spegnerà l’azienda, la quale, grazie al suo lavoro e all’incessante determinazione è riuscita ad affermarsi come un brand conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, in grado di distinguersi per l’alta qualità delle lavorazioni manuali e per la spiccata sensibilità artistica. 

Savio Firmino è sinonimo di cura per i dettagli, passione per le lavorazioni artigianali, attenzione, talento e gusto. Un connubio vincente fra i valori della tradizione classica, tecniche innovative e macchinari d’avanguardia che conferisce ad ogni creazione uno stile unico e inconfondibile.

Ecco perché essere annoverati tra le aziende insignite della targa Premio “Artigiano OMA 2021”, rappresenta per Savio Firmino un grande onore, nonché il coronamento di un percorso in continuo avanzamento, che vede oggi anche la quarta generazione presente in azienda.

Questo riconoscimento, oltre ad essere motivo di grande orgoglio, si è concretizzato in una forza propulsiva che permetterà all’azienda di continuare a cavalcare l’onda dei suoi successi, sempre mantenendo uno sguardo fisso ed attento verso quei valori di armonia, equilibrio e unicità che da ottant’anni caratterizzano l’azienda dal profondo delle sue radici.

One Comment

  • A WordPress Commenter
    at 1 anno ago

    Hi, this is a comment.
    To get started with moderating, editing, and deleting comments, please visit the Comments screen in the dashboard.
    Commenter avatars come from Gravatar.